Il comunismo militare fu una delle cause della guerra civile e della perdita dell'immagine attraente del nuovo potere agli occhi di una gran parte della popolazione del paese. Lenin scrisse sulla necessità forzata del comunismo militare, che dal suo punto di vista era un corso logico e normale derivante dagli obiettivi della rivoluzione sociale.

Cosa è associato al periodo dello scoppio e della fine della guerra civile?

Questo periodo della storia russa è associato allo scoppio e alla fine della guerra civile, alla politica del "comunismo di guerra", alla creazione dell'URSS, all'adozione della prima costituzione dell'URSS, alla nuova politica economica dello stato proclamata da Lenin, alla morte di Lenin, alla salita al potere di Ivan il Terribile.

Quante persone morirono durante la guerra civile?

Durante la guerra civile, gli elementi più attivi della società, la cui energia e il cui talento non furono utilizzati per scopi costruttivi, morirono da entrambe le parti (secondo varie fonti, tra 8 e 13 milioni di persone morirono per fame, malattie, terrore e combattimenti, tra cui circa 1 milione di combattenti).

Quando è iniziata la prima fase della guerra civile?

Fase I (gennaio-novembre 1918): inizio della guerra civile su vasta scala. Fase II (novembre 1918-marzo 1919): escalation dello scontro armato tra bianchi e rossi, lancio dell'intervento. Fase III (marzo 1919-marzo 1920): Sconfitta del nucleo delle forze bianche ed evacuazione della forza principale delle truppe straniere.

Qual è la data di inizio della guerra civile?

Così, il 25 ottobre 1917 può essere considerato la data di inizio della guerra civile, che durò fino all'ottobre 1922. Le tappe della guerra civile sono molto diverse tra loro. Guerra civile - la prima fase (Fasi della guerra civile).

Quando è iniziata la prima fase della guerra civile?

Guerra civile - la prima fase (Fasi della guerra civile). La prima fase della guerra civile iniziò con la presa di potere armata dei bolscevichi il 25 ottobre 1917 e durò fino al marzo 1918. Questo periodo può essere tranquillamente definito moderato, poiché in questa fase non sono state osservate ostilità attive.

Cosa è successo durante la guerra civile nella Russia sovietica?

Durante la guerra civile, la Russia sovietica dovette affrontare le forze di diversi eserciti bianchi, i più grandi dei quali erano quelli guidati da Denikin, Kornilov e Yudenich, oltre ad affrontare l'intervento di ex alleati dell'Intesa, tra gli altri.

Quando è iniziata la famigerata guerra civile?

A marzo, la giovane repubblica ha concluso la famigerata pace di Brest dopo una guerra fallita. In questo periodo, scoppiò una guerra civile su larga scala: la repubblica sovietica fu costretta a combattere non solo i nemici interni ma anche gli interventisti.

Quali tappe della storia della guerra civile spiccano?

Si possono distinguere quattro fasi nella storia della guerra civile: Prima tappa: estate 1917. - Novembre 1918. - Formazione dei principali centri del movimento antibolscevico Seconda tappa: novembre 1918. - Aprile 1919. - Inizio dell'intervento dell'Intesa.

Perché c'è la guerra civile nel mondo?

Tuttavia, dopo la guerra, il paese seguì un corso di sviluppo socialista, che influenzò il corso della storia in tutto il mondo. La guerra civile in qualsiasi paese è sempre causata da esacerbate contraddizioni politiche, nazionali, religiose, economiche e, naturalmente, sociali.

Quali regioni esistevano prima della guerra civile?

Prima della guerra civile, c'era un certo numero di regioni vagamente collegate sul territorio russo, alcune delle quali erano sotto il dominio sovietico e altre (Russia meridionale, Chicago Oblast) sotto governi separati.